Accessibilità - Sala delle Asse

Visitatori con disabilità motoria

La Sala delle Asse, eccezionalmente riaperta al pubblico in occasione del cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci, è accessibile ai visitatori con ridotta capacità motoria, che potranno percorrere il Museo d’Arte Antica grazie alla presenza di scivoli per superare i dislivelli tra una sala e l‘altra.
Grazie alla presenza di uno scivolo e di un elevatore, potranno inoltre salire sulla gradinata allestita nella Sala delle Asse per avvicinarsi al “monocromo” realizzato da Leonardo da Vinci e ammirarlo da vicino.
 

Visitatori con disabilità visiva

Per i visitatori con ridotta capacità visiva sarà a disposizione dal 3 giugnoDescriVedendo Sala delle Asse”, una descrizione certificata realizzata grazie alla collaborazione dell’Associazione Nazionale Subvedenti ODV e del Rotary Club Milano Castello, che permette di fruire dei dipinti e dei disegni sulle pareti della Sala, nonché dell’esperienza multimediale dedicata, in modalità accessibile, inclusiva e condivisa.
 

DescriVedendo – Sala delle Asse sarà disponibile dal 3 giugno su questo sito e sul sito www.descrivedendo.it risultando fruibile tramite lettori vocali. Inoltre entrerà a far parte dell’audioguida del Castello Sforzesco.

 
A partire dal 3 giugno, saranno inoltre organizzate visite guidate per i visitatori non vedenti e ipovedenti alla Sala delle Asse e al Museo d’Arte Antica, con l’inaugurazione di un percorso tattile ad alcune sculture originali. Il calendario degli appuntamenti sarà pubblicato a breve su questo sito.
 

Biglietto per visitatori con disabilità

I visitatori con disabilità hanno diritto al biglietto gratuito di ingresso alla mostra e ai Musei, per sé e per un accompagnatore. Il biglietto può essere prenotato anche online sul sito https://milano.midaticket.it/Event/7/Dates .
In caso di disabilità non evidente potrà essere richiesto un certificato.
 
 
Per maggiori informazioni sull’accessibilità museale: c[email protected]